Ascomut festeggia il compleanno in Fiera

A Parma dal 17 al 19 marzo c'è la rassegna MEC SPA, nel cui ambito avrà luogo l'undicesima edizione del "Villaggio Ascomut", la prima occasione per celebrare il settantesimo anniversario di fondazione dell'Associazione.

Il 2016 è l'anno che Ascomut dedica alla celebrazione del settantesimo anniversario di fondazione. La prima importante occasione pubblica è costituita dalla manifestazione fieristica MEC SPE, in programma a Parma dal 17 al 19 marzo, nel cui ambito avrà luogo l'undicesima edizione del "Villaggio Ascomut". Il Villaggio è l'area espositiva animata dalle aziende associate, fortemente caratterizzata in termini di comunicazione, cartellonistica, allestimenti. Uno spazio di grande visibilità e dai contenuti tecnologici di prim'ordine in grado di fornire una panoramica di forte impatto sull'offerta di prodotti e servizi che il mondo imprenditoriale rappresentato dall'Associazione è in grado di mettere a disposizione del mercato italiano.  L'edizione 2016 del Villaggio sarà una edizione record, grazie a ben 26 primarie aziende italiane in grado di offrire una vastissima gamma di soluzioni tecnologiche nei settori macchine utensili, utensileria, strumenti di misura e controllo.  Durante la manifestazione di Parma, inoltre, all'interno del Villaggio avrà luogo la cerimonia di conferimento all'Istituto Galileo Galilei di Milano di una somma in denaro che Ascomut ha deciso di elargire a questa struttura didattica specializzata nell'ambito del progetto "Adotta una Scuola", finalizzato al sostegno della formazione tecnica di qualità nel campo della meccanica. "Quest'anno ci aspettiamo un Villaggio davvero straordinario» afferma Andrea Bianchi, èresidente Ascomut - e siamo particolarmente lieti che questa edizione record coincida con l'anno celebrativo dei 70 anni dell'Associazione. Come ho già avuto modo di dire, da "uomini da officina" siamo abituati a non concentrarci troppo sulle celebrazioni fini a sé stesse, ma a trarre da queste occasioni nuovi stimoli per affrontare meglio il presente e per programmare con maggiore consapevolezza il futuro. Le aziende che animeranno il nostro Villaggio a Parma rappresentano comparti produttivi di elevata qualità rivolti a settori strategici dell'economia italiana: penso ad esempio ai settori automotive, aerospaziale, elettronico, tessile, medicale e delle lavorazioni in conto terzi".

14 marzo 2016