Argomenti: Articolo 

Servizi professionali, c'è ottimismo tra le imprese

Presentati i risultati della prima edizione di "Asseprim Focus: osservatorio economico dei servizi professionali all'impresa": per il 70% delle imprese è positiva la situazione generale dell'economia e del mercato di riferimento. Bellini: "un comparto produttivo che guida l'innovazione e la propensione al cambiamento della nostra economia".

Aumenta il livello di fiducia con il quale le imprese che offrono servizi professionali guardano all'andamento della propria attività economica con riferimento al futuro del Paese: circa il 70%, infatti, indica un miglioramento o, comunque, un'invarianza della situazione generale dell'economia e dello specifico mercato in cui è inserito se riferito alla seconda parte del 2016. E' quanto emerge dall'Asseprim focus, l'osservatorio economico dei servizi professionali all'impresa presentato in conferenza stampa a Roma. Dallo studio emerge anche che con oltre 700mila soggetti attivi sul territorio  e quasi 2.300.000 occupati, il comparto si pone come il settore di punta nell'ambito dell'intero tessuto imprenditoriale italiano, orientato all'innovazione e al progresso, con una spiccata tendenza alla ricerca, in termini di formazione e nuove professionalità.Si tratta di imprese propense a fare investimenti e a programmare piani strategici nel breve e nel medio termine, anche in vista di nuove assunzioni, con uno sguardo alle nuove frontiere del mondo del lavoro. Non è un caso se il 60% degli operatori dei servizi professionali attribuisce un'importanza rilevante alle competenze professionali dei propri collaboratori. L'intero comparto, infatti,  in un'ottica di adeguamento ai tempi, si pone come quello tra i più orientati ad accogliere figure un tempo sconosciute (Web Marketing Strategist, Web Analyst, Esperti in Big Data), candidandosi come un attore in grado di recitare un ruolo di primo piano in termini di rinnovamento della geografia del lavoro, in grado di cogliere più di altri le sfide che il progresso ci pone davanti. "Si parla spesso del ruolo determinante delle aziende di servizi professionali all'impresa come spinta propulsiva all'innovazione e al progresso ma spesso i dati sono frammentari, a volte incongruenti. Asseprim focus è l'Osservatorio Economico, unico nel suo genere, che traccia un quadro dello scenario congiunturale, con particolare attenzione al posizionamento del bacino delle aziende di servizi all'impresa nei settori finanziario/assicurativo, consulenza aziendale, risorse umane, ricerche di mercato, comunicazione e marketing, audiovisivo, nell'intento di fornire informazioni che non sono attualmente disponibili presso altre fonti statistiche", ha affermato Umberto Bellini, presidente di Asseprim - Confcommercio Imprese per l'Italia. "Un comparto produttivo che guida l'innovazione e la propensione al cambiamento della nostra economia attraverso la continua e necessaria valorizzazione del capitale umano e del relativo costante aggiornamento delle competenze professionali conseguente all'innovazione tecnologica, la cui spinta alla crescita muove sempre più dalla valorizzazione degli asset intangibili propri di questi servizi", ha concluso.

15 marzo 2017