Argomenti: Articolo 

Bce: "la crescita dei consumi dovrebbe rafforzarsi"

La  spesa per consumi, principale determinante della ripresa in  corso nell'area dell'euro, "ha continuato ad offrire un  contributo positivo all'espansione del Pil nel terzo  trimestre dell'anno scorso" e "in prospettiva dovrebbe  rafforzarsi". Lo scrive la Bce nel Bollettino economico,  spiegando che "dopo la flessione subita nel terzo trimestre  del 2016, la fiducia dei consumatori è notevolmente  migliorata nel quarto trimestre, registrando livelli ben al  di sopra della media di lungo periodo". Inoltre, "l'ulteriore  crescita dell'occupazione, come suggeriscono gli ultimi  indicatori delle indagini, dovrebbe continuare a sostenere i  consumi privati". Infine, "i vincoli sui bilanci delle  famiglie si sono allentati, come indica il rapporto fra  debito e reddito che eè in diminuzione. Questa evoluzione  dovrebbe rafforzare la crescita dei consumi complessivi".  Su un piano più generale, aggiunge la Bce, Llespansione economica nell'area dell'euro "è in via di  rafforzamento", sostenuta principalmente dalla domanda  interna.  La crescita "si è estesa a tutti i  settore e, più recentemente, fra i Paesi". Gli indicatori  economici più recenti, basati su dati reali e sui risultati  di indagini "hanno continuato a mostrare una certa  resilienza, suggerendo un rafforzamento della crescita nel  quarto trimestre". In prospettiva, scrive la Bce, "ci si  attende che l'espansione economica si consolidi  ulteriormente".

02 febbraio 2017