Giornata nazionale di Confcommercio "Legalità, mi piace!"

Martedì 21 novembre, ore 10.30, in Confcommercio con Sangalli e Minniti. Presentazione di un'indagine sui fenomeni criminali che quantifica i danni economici per le imprese del commercio e dei pubblici esercizi. Testimonianza inedita di un imprenditore sul tema delle estorsioni

166/17
Roma, 17.11.2017

Per analizzare e denunciare l'entità e le conseguenze dei fenomeni criminali sull'economia reale e sulle imprese, Confcommercio organizza il 21 novembre la Giornata nazionale "Legalità, mi piace!". La Giornata promuove e rafforza, come testimonia la storia di Confcommercio, la cultura della legalità che è un prerequisito fondamentale per la crescita e lo sviluppo.Nel corso dei lavori, che si apriranno alle ore 10.30, il direttore dell'Ufficio Studi, Mariano Bella, presenterà un'indagine di Confcommercio, svolta in collaborazione con GfK-Italia, che analizza come sono cambiati i fenomeni criminali (furti, rapine, estorsioni, usura, contraffazione, abusivismo) e quantifica il danno economico per le imprese del commercio e dei pubblici esercizi.Sul tema delle estorsioni ci sarà una testimonianza inedita di un imprenditore.

Interverrà il Presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli. Chiuderà i lavori il Ministro dell'Interno, Marco Minniti.

Segui l'evento sui social network (twitter #legalitàmipiace; www.facebook.com/confcommercio).

L'APPUNTAMENTO PER LA STAMPA è MARTEDì 21 NOVEMBRE alle ore 10.00 nella SEDE DI CONFCOMMERCIO, PIAZZA G. G. BELLI 2, ROMA.

Si prega di inviare gli accrediti stampa ai seguenti recapiti: stampa@confcommercio.it
Tel: 06.5866219/299/404

17 novembre 2017