Argomenti:

Con eBay per scoprire le opportunità dell'e-commerce

Si è tenuta a Trento la terza tappa del roadshow nazionale di Confcommercio ed eBay "Vendere su eBay", dedicato alle imprese che intendono affacciarsi (o che già lo fanno) sul mondo del commercio digitale e, in particolare, all'interno del celebre portale di e-commerce.

Come si apre un negozio sul web? Quanto conviene la vendita online alla propria attività? L'e-commerce è davvero un fenomeno limitato alle grandi aziende? Come stanno cambiando le abitudini dei clienti? Per rispondere a questa e molte altre questioni aperte legate all'e-commerce, Confcommercio Trentino, in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio e Seac Spa, ha organizzato a Trento un incontro di approfondimento su eBay, il portale di vendite online, e sulle potenzialità dell'e-commerce per le piccole e medie imprese. L'evento si colloca nell'ambito delle iniziative previste dall'accordo siglato nell'ottobre scorso tra eBay e Confcommercio–Imprese per l'Italia e che ha l'obiettivo di fornire alle imprese associate uno strumento in più per competere e sviluppare il proprio business anche a livello internazionale. In mattinata è stato presentato anche il focus "Vendere su eBay", un pratico volume inserito nella collana "Le Bussole" di Confcommercio–Imprese per l'Italia, pubblicazioni dedicate ad approfondire argomenti legati alla gestione d'impresa e alle nuove tendenze dei vari settori del terziario. "L'e-commerce – ha detto Giovanni Bort, presidente di Confcommercio Trentino - non è un argomento nuovo. Si tratta di un fenomeno che la nostra associazione ha cominciato a studiare almeno da quindici anni. Un tempo molto lungo, durante il quale sono avvenuti molti cambiamenti, anche drastici. Oggi le connessioni internet sempre più veloci ed economiche, assieme alla diffusione di dispositivi molto evoluti, tablet e smartphone su tutti, stanno dando un ulteriore vigore alle vendite online, tanto che l'Europa si è posta l'obiettivo di avere, entro i prossimi anni, un terzo delle pmi del vecchio continente attive nell'e-commerce. Un obiettivo molto lungimirante – soprattutto per l'Italia, notoriamente in coda alle statistiche di diffusione del commercio elettronico – che però è indice di un'evoluzione probabilmente inevitabile: in un futuro più o meno breve, con l'e-commerce dovranno confrontarsi tutte le aziende". "Insieme alla promozione, allo sviluppo e alla diffusione della cultura dell'innovazione per Confcommercio è fondamentale - ha dichiarato Alessandro Micheli, presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio - sostenere ed accompagnare le imprese in un percorso concreto di crescita sia in termini di competitività che di business. La partnership con eBay e la promozione di un roadshow sul territorio rappresentano, dunque, un'occasione importante per gli imprenditori che possono estendere i propri orizzonti e realizzare, anche tramite l'utilizzo del canale di vendita online, nuove opportunità d'affari con l'accesso a nuovi mercati e a una più ampia clientela". "L'omnicanalità – che affianca uno store online al negozio tradizionale – è il futuro del retail e per eBay costituisce uno dei principali punti di forza verso il rilancio dell'economia e dell'Italia. Tramite eBay, brand e Pmi italiane hanno l'opportunità di aprirsi ad un mercato che ha oltre 5 milioni di acquirenti attivi, solo in Italia, e 162 milioni nel mondo. Tutto questo, poi, avviene con dei costi fissi molto bassi, mantenendo l'identità del brand e con un risparmio evidente in termini di creazione, supporto e gestione del negozio online, sia per le imprese che hanno già un canale online e vorrebbero ampliarlo che per quelle che hanno intenzione di crearlo da zero", ha dichiarato Barbara Bailini, Seller Strategy Manager di eBay in Italia.

L'e-commerce in Italia
Il commercio elettronico in Italia continua a segnare una crescita a doppia cifra anche nell'ultimo anno: il dato del 2015, infatti, è di una crescita del 16% per un valore di oltre 16 miliardi di euro, stando agli ultimi dati diffusi dall'Osservatorio eCommerce B2c - Politecnico di Milano. Tuttavia, la penetrazione del commercio elettronico nel settore retail rimane ancora pari solo al 4%, a dimostrazione che si deve fare ancora molto per permettere che questa irrinunciabile opportunità venga colta pienamente.

Un marketplace da 5 milioni di utenti in Italia
Attivo in Italia dal 2001, eBay è uno dei più grandi marketplace online del mondo. Oggi sono oltre 5 milioni gli acquirenti attivi su eBay.it mentre sono oltre 30 mila i venditori professionali italiani che nel 2015 hanno utilizzato la piattaforma di eCommerce per vendere online e ben il 67% di loro nello stesso periodo ha venduto i propri prodotti anche all'estero.

La partnership eBay-Confcommercio
Il 1° ottobre 2015 eBay e Confcommercio hanno siglato una partnership che ha reso possibile:

·       la realizzazione della guida "Vendere su eBay", focus della collana Le Bussole di Confcommercio, che illustra semplicemente come vendere con successo sulla piattaforma online;

·       una convezione speciale per gli associati Confcommercio che fino al 30 settembre 2016 permetterà a chi voglia aprire un negozio on line sul marketplace  di avere in promozione sei mesi gratuiti (prezzo normale: €33.91/mese) di Negozio Premium, che consente anche di creare inserzioni per l'estero;

·       un roadshow dedicato nelle città italiane per presentare guida e convenzione.

22 febbraio 2016
Multimedia
FOTOGALLERY