Argomenti: Articolo 

Confcommercio su inflazione: "Non preoccupa la deflazione"

La conferma di un calo dello 0,2% dei prezzi al consumo nel mese di gennaio rispetto a dicembre e di una inflazione che si mantiene, su base annua, prossima a zero, segnala la concreta possibilità che anche nel 2016 la variazione dei prezzi si mantenga ben al di sotto del punto percentuale. La componente di fondo della variazione dei prezzi, che esclude le componenti più volatili, registra, comunque, un contenuto aumento, attenuando le preoccupazioni di un ritorno verso la deflazione. D'altra parte, per molti beni e servizi le dinamiche dei prezzi sembrano orientate ad un moderato aumento.  E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio sui dati diffusi dall'Istat.

 

22 febbraio 2016