Argomenti: Articolo 

Confcommercio: "bene, ma ancora cautela"

"Il miglioramento registrato a settembre dalle vendite è tra i più rilevanti degli ultimi anni. Non sono mancati, in passato, tuttavia, segnali favorevoli poi smentiti dalle evidenze successive, restituendo quel profilo altalenante che ancora caratterizza la spesa delle famiglie": è il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat. "La ripresa dei consumi, trainata principalmente dai prodotti legati all'elettronica di consumo e alla casa, fenomeno di cui hanno beneficiato soprattutto le imprese di maggiori dimensioni, - continua l'Ufficio Studi - sembra finalmente diffusa a molti settori, con spunto positivi anche per le tipologie distributive tradizionali. Questo dato potrebbe rappresentare una modifica nei comportamenti delle famiglie che, nonostante il miglioramento del quadro congiunturale e del clima di fiducia, si erano mantenute, fino all'inizio dell'estate, piuttosto prudenti, confinando gli aumenti dei consumi a pochi specifici settori".

07 novembre 2017