Gara Lotto: Fit nel raggruppamento temporaneo di imprese

Insieme a Fit, che partecipa attraverso la controllata Arianna 2001, ci sono Lottomatica, controllata di International Game Technology, Italian Gaming Holding (IGH) - detenuta da Sazka Group ed Emma Capital e Novomatic Italia.

"Sono molto soddisfatto di quanto accaduto perchè‚ conferma il ruolo della nostra rete a fianco di Lottomatica, che abbiamo contribuito a fondare nel 1994". Lo
dichiara il presidente nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso, in merito alla partecipazione della Fit, attraverso la controllata Arianna 2001 SpA, al raggruppamento temporaneo di imprese per la partecipazione alla nuova gara del Lotto. "Il gioco del Lotto era in profonda crisi quando la Fit lo portò nelle tabaccherie nel 1987 ancora in raccolta manuale. Da allora é stata una storia fatta di successo", ha concluso Risso. A fianco di Fit e Lottomatica, controllata di International Game
Technology, fanno parte del raggruppamento temporaneo di imprese, Italian Gaming Holding (IGH) - detenuta da Sazka Group ed Emma Capital - e Novomatic Italia.
Ogni societa' del RTI apporta le proprie competenze strategiche ed operative e le risorse finanziarie necessarie ad offrire una soluzione competitiva finalizzata a proseguire i successi ottenuti fino ad oggi dal Gioco del Lotto in Italia. In virtu' del contratto di RTI, Lottomatica e' il partner operativo di maggioranza al fine di soddisfare i requisiti richiesti dalla concessione del Gioco del Lotto. Il raggruppamento ha presentato oggi la propria offerta, nel rispetto dei termini previsti per la partecipazione al bando di gara. In caso di
aggiudicazione della concessione a favore del RTI, verra' costituita una apposita societa' di cui Lottomatica deterra' una quota pari al 61,5% e IGH, Arianna 2001 e Novomatic Italia rispettivamente il 32,5%, 4% e 2%. Lottomatica designera' la maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione della suddetta societa', con la quale sottoscrivera' inoltre un contratto per la fornitura di tecnologia e servizi dedicati al Gioco del Lotto. Qualora le parti non riuscissero a trovare un accordo in relazione a specifici temi o nel caso in cui il cash flow della societa' nel primo anno di attivita' si attesti sotto un predeterminato livello, IGH avra' la facolta' di cedere a Lottomatica l'intera sua partecipazione e Lottomatica potra' a sua volta, a determinate condizioni, scegliere di acquistare l'intera quota di IGH.

16 marzo 2016
fit