Argomenti:

Lavoro, Inps: in 12 mesi +300mila posizioni dipendenti

Su base annua, considerando i dodici mesi da dicembre 2014 a novembre 2015, la crescita complessiva delle posizioni di lavoro dipendente è stata pari a 300mila unità, effetto di un aumento delle posizioni di lavoro a tempo indeterminato (oltre 450mila in più) e di una contrazione di quelle regolate con contratti a termine e apprendistato. Lo comunica l'Inps diffondendo i dati dell'Osservatorio sul precariato relativi a novembre  2015.
19 gennaio 2016