Argomenti:

C'è preoccupazione per il futuro delle Camere di Commercio

Rete Imprese Italia esprime la più viva preoccupazione per il futuro delle Camere di Commercio e invita il Governo a valutare con attenzione la necessaria riforma che sta per trovare attuazione nei decreti del ministro Madia.

Rete Imprese Italia esprime la piu' viva preoccupazione per il futuro delle Camere di Commercio e invita il Governo a valutare con attenzione la necessaria riforma che sta per trovare attuazione nei decreti del ministro Madia. Le Camere, governate attraverso forme di democrazia economica, devono essere strumento per la promozione e lo sviluppo delle economie locali, delle loro comunita' di imprese che necessitano di sostegno per l' accesso al credito, per la creazione di reti, per l' internazionalizzazione. Proprio per queste funzioni insostituibili, organismi come le Camere di Commercio italiane esistono in tutti i Paesi Ocse e in tutta l'Unione Europea. Le Camere di Commercio non devono essere ridotte alla mera funzione, pur indispensabile, di soggetti con compiti anagrafico-certificativi. Le Camere si possono e si devono riformare con l'obiettivo di dare maggiore efficienza alla loro attivita' e risposte utili alle necessita' delle imprese del territorio.

21 gennaio 2016