Argomenti: Articolo 

Rivolta: "L'innovazione non è più monopolio dell'industria"

"Oggi saltano i confini settoriali che separavano industria e terziario. L'innovazione non è più monopolio dell'industria ed è frutto di un'inedita coabitazione tra materiale e immateriale che cambia il significato attribuito tradizionalmente all'industria e al terziario". Così Francesco Rivolta, direttore generale di Confcommercio, è intervenuto a Milano ai lavori di presentazione dello scenario Terziario Futuro 2020 a cura di Cfmt, il
Centro di formazione management del terziario nato nel 1994 per iniziativa della Commercio e Manageritalia. "Questo ha conseguenze dirompenti sull'assetto della rappresentanza imprenditoriale e sindacale, ancorata tuttora a confini settoriali e geografici che derivano dal secolo scorso e non reggono più", sottolinea. "Per tutti i soggetti collettivi, ma specialmente per chi fa della rappresentanza imprenditoriale, del lavoro e sociale il suo
'mestiere', si apre oggi un campo di azione decisivo: portare avanti le grandi trasformazioni dei modelli di business, dei modi di lavorare, delle forme di scambio, comunicazione e commercializzazione", ha concluso Rivolta.

20 aprile 2017