Presidenza Carlo Sangalli - anno 2017

16 marzo

Presentazione del "Pil equilibrato", un nuovo strumento elaborato dall'Ufficio Studi di Confcommercio per misurare la crescita economica e consentire un'analisi comparativa tra Paesi sulla base di un prodotto lordo al netto delle emissioni di anidride carbonica, della variazione della povertà assoluta e della mortalità per incidenti stradali e sul lavoro. 

6 marzo

Si comunica la nascita di "Rete.Promo.Fidi", la rete nazionale dei confidi del sistema Federascomfidi Confcommercio.

22 febbraio

Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio sulla demografia d'impresa nelle città da cui emerge che dal 2008 al 2016 in 40 comuni di medie dimensioni le attività commerciali al dettaglio in sede fissa nei centri storici sono calate del 14,9% (nelle periferie la diminuzione è stata del 12,4%), mentre quelle ambulanti sono aumentate del 36,3% (+5,1% fuori dai centri storici).

Il Presidente Carlo Sangalli chiede al Governo di

favorire il ripopolamento commerciale delle città attraverso un'efficace politica di agevolazioni fiscali - e propone - alle associazioni dei proprietari immobiliari di aprire un confronto per una revisione delle formule contrattuali e per rendere i canoni commerciali più accessibili.

22 febbraio

Il Presidente Carlo Sangalli, insieme ai Vice presidenti e al Direttore Generale di Confcommercio Francesco Rivolta, incontra a Roma nella sede confederale il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, in vista dell'anniversario della firma dei Trattati di Roma del 25 marzo.

Tra i temi affrontati: l'importanza del ruolo del terziario nell'economia in Italia e in Europa a partire dal contributo dei servizi e dei trasporti, l'applicazione della Direttiva Servizi, la sharing economy e come far ripartire le attività commerciali nelle zone terremotate.

2 febbraio

Il rapporto Confcommercio-Censis prevede un rallentamento dei consumi che secondo lo studio quest'anno aumenteranno solo dello 0,6% contro l'1,3%-1,4% dello scorso anno.

Per il Presidente Carlo Sangalli

Il 2017 si annuncia come un anno di grandi incognite e rischi, perché la fiducia delle famiglie continua a ridursi. Per una crescita robusta bisogna abbandonare la politica dei bonus e gli interventi spot, per passare ad una generalizzata riduzione delle aliquote Irpef

1 febbraio

Confcommercio presenta ProVisio, la prima  guida per le imprese del terziario di mercato per una corretta applicazione dei processi di valutazione dei rischi nell'ambito della sicurezza sul lavoro.

31 gennaio

In una nota Confcommercio chiede di riattivare e rendere permanente il tavolo di lavoro governativo per programmare e mettere a punto tutte le azioni e gli interventi necessari a riavviare la ripresa economica e il ritorno alla normalità per la cittadinanza e gli imprenditori delle zone colpite dal terremoto.

25 gennaio

Si tiene in serata a Bruxelles, alla Bibliothèque Solvay, il "Walking Dinner" di Confcommercio, un incontro con la comunità politica, economica e istituzionale italiana e europea, a cui partecipa, tra gli altri, il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

Nel corso del suo intervento il Presidente Carlo Sangalli sottolinea che

oggi c'è bisogno di più dialogo, più collaborazione, più coesione nella politica europea. C'è bisogno, in poche parole, di un nuovo consenso attorno a nuove azioni per la crescita economica e per l'inclusione sociale.

25 gennaio

Si svolge a Bruxelles, nella sede della Delegazione di Confcommercio presso l'UE, un incontro tra l'Alto rappresentante dell'Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza e Vicepresidente della Commissione europea, Federica Mogherini, e l'Ufficio di Presidenza di Confcommercio, guidato dal Presidente Sangalli.  Due i temi principali al centro del colloquio: le liberalizzazioni e la sharing economy.

18 gennaio

Il Presidente Carlo Sangalli commenta la nomina di Antonio Tajani a Presidente dell'Europarlamento:

è il riconoscimento all'Italia del ruolo che svolge in Europa e al neo Presidente per il lavoro svolto in questi anni con passione e dedizione all'interno del Parlamento e delle istituzioni europee.


CARICA ALTRI CONTENUTI