A Ferrara Ascom e Carabinieri contro la violenza sulle donne

Presentata la pubblicazione "Stop alla violenza sulle donne", realizzata dal Comando provinciale dell'Arma con la collaborazione dell'Associazione.

"Stop alla violenza sulle donne" è il titolo chiaro ed inequivocabile che campeggia sulla pubblicazione realizzata dal Comando provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Ferrara grazie al supporto di Ascom Confcommercio Ferrara e del gruppo locale di Terziario Donna e presentato alla stampa lo scorso 2 agosto nella sede dell'Associazione. Il tema della violenza sulle donne è purtroppo di quotidiana attualità ed il depliant, stampato per ora in 3mila  pezzi e dalla pratica ed immediata veste grafica, ha un linguaggio chiaro e diretto e soprattutto fornisce punti di riflessione e di azione concreti alle donne in difficoltà in situazioni di pesante stress psicologico e fisico. Una pubblicazione che risponde a quelle esigenze di ascolto, protezione e di supporto legale, sanitario psicologico che chi ha subito una violenza deve avere  nell'immediato chiamando il 112 o rivolgendosi ai presidi dell'Arma sul territorio provinciale dove sarà da subito disponibile il folders.  "Non potevamo che essere accanto a questa lodevole iniziativa dell'Arma dei Carabinieri – ha detto Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara – perché si tratta di una pubblicazione che serve nella sua concretezza ed operatività a dare un primo riscontro a quante subiscono atti di violenza.  Confcommercio ha una funzione che non è solo quella di collante economico ma anche sociale"  A tracciare il quadro sul lavoro che l'Arma dei Carabinieri ha svolto e sta svolgendo in questo ambito a difesa della legalità  è intervenuto il colonnello Andrea Desideri, comandante dell'Arma a livello provinciale: "l'Arma dei Carabinieri è da sempre in prima linea nell'azione di contrasto alla violenza di genere e in danno alle cosiddette categorie vulnerabili. Ma al di là di tali sforzi operativi, l'Arma dei Carabinieri vuole divenire parte attiva anche nella campagna di sensibilizzazione del tessuto sociale affinché le potenziali vittime abbiano il sostegno e la conoscenza degli strumenti legali e pratici a disposizione per la loro tutela. Da qui la volontà del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ferrara - di realizzare, in collaborazione con Ascom Ferrara, il vademecum informativo cche, evidenziando quali siano le procedure ed i riferimenti utili a cui ricorrere in caso di violenza , vuole sottolineare con forza come denunciare la violenza subita sia l'unica soluzione per uscire dalla paura e tornare alla vita". A chiusura della conferenza stampa è intervenuta la presidente regionale delle imprenditrici di Confcommercio, Claudia Fabbri , per la quali "è necessario lavorare per accelerare il cambiamento culturale indispensabile a prevenire e a limitare i fenomeni di violenza di genere, creando nelle donne consapevolezza e conoscenza di tutti gli strumenti utili a contrastare eventuali episodi di violenza. Continueremo a dare il nostro apporto, contribuendo alla creazione di una rete tra i privati e il pubblico per veicolare il messaggio di contrasto alla violenza di genere, e sviluppando momenti di incontro e formazione sul territorio per diffondere una cultura di contrasto degli stereotipi di genere, a partire dai giovani".