Argomenti: Articolo 

A Roma la "Settimana del Corallo e del Cammeo"

La manifestazione è organizzata da Federpreziosi Confcommercio e da Assocoral, l'associazione di Torre del Greco che raggruppa 120 imprese tra incisori di cammei e aziende di trasformazione e lavorazione del corallo.

Dal 3 al 9 dicembre a Roma e provincia ha luogo la "Settimana del Corallo e del Cammeo", che vedrà protagoniste le gioiellerie del territorio e non solo. La manifestazione è organizzata da Federpreziosi Confcommercio Imprese per l'Italia e da Assocoral, l'associazione di Torre del Greco che raggruppa 120 imprese tra incisori di cammei e aziende di trasformazione e lavorazione del corallo, con la collaborazione di Federpreziosi Confcommercio  Roma.  Avrà il suo momento clou nella giornata il 5 dicembre con due eventi aperti al pubblico - patrocinati dalla Camera di Commercio di Roma e dalla Regione Lazio - entrambi ospitati presso la Chiesa di Sant'Eligio degli Orefici in Via di S. Eligio 9 nella prestigiosa sede dell'Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell'Alma Città di Roma. L'obiettivo è far conoscere e valorizzare, sia dal punto di vista culturale che economico, un patrimonio artistico internazionalmente riconosciuto al nostro Paese. Nella culla dell'oreficeria capitolina si ripercorreranno la storia e la cultura della lavorazione del corallo e del cammeo, che mantengono ancora, nonostante l'incalzare della tecnologia, le peculiarità di una manifattura preziosa per la cura artigianale che la contraddistingue. Il progetto è stato già sostenuto dai gioiellieri sul territorio nazionale con analoghi eventi in varie città, da Nord a Sud, e presentato nelle sedi di Parigi e Buenos Aires delle nostre Ambasciate e ad Hong Kong con la mostra "Seduzione senza Tempo" organizzata in collaborazione con Agenzia ICE.

03 dicembre 2018