Accordo Confcommercio-Federagenti per lo sviluppo dei trasporti e delle attività mercantili

Accordo Confcommercio-Federagenti per lo sviluppo dei trasporti e delle attività mercantili

DateFormat

9 dicembre 1997
152/1997

Sergio Billè, Presidente Confcommercio e Giorgio Fanfani, Presidente Federagenti - la Federazione Nazionale che rappresenta gli agenti raccomandatari marittimi, gli agenti aerei ed i pubblici mediatori marittimi - hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per la realizzazione di iniziative per lo sviluppo del settore.

Federagenti, che rappresenta 650 aziende di servizi destinati alle imprese armatoriali, con circa 6000 addetti ed un movimento di oltre 4000 miliardi l'anno, il 10% dell'intero fatturato del comparto marittimo nazionale, acquisirà un ruolo prioritario all'interno della "sezione marittima" di Confcommercio, una struttura organizzativa finalizzata alla valorizzazione delle professioni marittime quale anello strategico dell'intera catena del sistema dei trasporti.

Il Presidente Fanfani, ricordando che Federagenti - oltre ad essere la sola categoria imprenditoriale del settore marittimo / portuale presente in modo capillare su tutto il territorio nazionale - è l'unico rappresentante ufficiale dell'armamento estero, ha ringraziato il Presidente Billè per la fiducia che Confcommercio ha voluto esprimere alla Federagenti ed ha quindi manifestato la soddisfazione dell'intera categoria sull'intesa appena firmata.

Il Presidente Billè ha sottolineato l'importanza di questo accordo, quale rafforzamento dei legami fra Confcommercio e gli agenti marittimi, nel comune interesse dello sviluppo e del potenziamento di un settore del terziario che - operando al servizio dell'intero ciclo dei trasporti, e favorendo il movimento di beni e servizi - sta assumendo un ruolo sempre più strategico verso l'integrazione europea.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca