Il Comune di Napoli sblocca 1,5 milioni di euro di arretrati - Asset Display Page

Il Comune di Napoli sblocca 1,5 milioni di euro di arretrati

DateFormat

25 settembre 2020

Finalmente il 25 settembre, dopo un anno, i librai napoletani hanno ottenuto il saldo delle fatture per i libri forniti lo scorso anno, per un importo pari a circa 1,5 milioni di euro.

Un risultato ottenuto grazie al lavoro incessante dei rappresentanti locali di Ali che, supportati da Confcommercio Campania e Napoli, hanno lavorato fino al tardo pomeriggio della vigilia per ottenere il saldo delle fatture.

“Occorre però evidenziare che questo pagamento non risolve minimamente tutto il danno e i maggiori oneri di cui le aziende si sono dovute far carico e che stimiamo in circa 100mila mila euro. Auspichiamo quindi - commenta il presidente nazionale dell’Associazione Librai Italiani Paolo Ambrosini - che per quest’anno vi sia da parte dell'amministrazione una garanzia sul pagamento in tempi certi e rispettosi dell'attuale normativa: alle nostre aziende, già fortemente in difficoltà per quanto avvenuto e per la crisi Covid, non possiamo chiedere ancora di farsi carico delle difficoltà del Comune di Napoli”.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca