Assofranchising: “liquidità immediata e zero burocrazia” - Asset Display Page

Assofranchising: “liquidità immediata e zero burocrazia”

DateFormat

10 aprile 2020

Assofranchising, con il supporto di Confcommercio, "chiede che la liquidità sia veloce, immediata e senza burocrazia". Lo afferma il presidente Italo Bussoli, per il quale "la fase 2 non potrà portarci che dei miglioramenti, visto che la prima ha previsto la pressoché totale chiusura”, ma dopo le prime misure messe in campo “chiediamo per garantire crescita nel lungo periodo (non meno di 3/5 anni) la costruzione di un piano straordinario per finanziare la crescita delle reti, ovvero lo startup di nuovi franchisee, piano sostenuto dalle banche ma anche da nuovi strumenti e fondi". Inoltre, Assofranchising chiede di strutturare una fiscalità agevolata per franchisor e franchisee che investono nello start up e nella crescita delle reti creando quindi occupazione e volano economico e di sostenere economicamente/finanziariamente lo sviluppo diffuso del 'retail 4.0', attraverso fiscalità agevolata e fondi/bandi.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca