Assofranchising chiede incentivi e misure a sostegno dei commercianti - Asset Display Page

Assofranchising chiede incentivi e misure a sostegno dei commercianti

DateFormat

3 marzo 2020

La veloce espansione del virus che si manifesta in queste ore anche in altri Paesi richiede uno  sforzo globale per rilanciare velocemente fiducia e consumi". E'  quanto afferma Italo Bussoli, presidente Assofranchising, Associazione che rappresenta uno dei più moderni e avanzati sistemi di  distribuzione. "Assofranchising -aggiunge Bussoli - condivide la  posizione assunta da Confcommercio in supporto a quei settori che  sono maggiormente toccati dalla crisi economica prodotta dal coronavirus nel nostro Paese''. L’Associazione pertanto chiede al governo di "varare misure  economiche che aiutino i commercianti a sopportare e superare il difficile momento agendo in particolare sulla leva fiscale, sui rapporti col credito e sulle incentivazioni". "Rinviare le scadenze dei pagamenti e degli adempimenti fiscali,  prevedere un indennizzo per i lavoratori autonomi in difficoltà e favorire una moratoria sui mutui e l'utilizzo delle previdenze salariali, sono alcune delle prime misure da prendere con urgenza", continua Assofranchising. "Pur dando priorità alla salute pubblica, bisogna allo stesso tempo iniettare fiducia nel mercato e nei consumatori affinché il sistema regga e superi senza troppe ripercussioni questo difficilissimo momento", conclude il presidente Assofranchising.

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca