Assopetroli-Assoenergia aderisce al coordinamento Free

Del Coordinamento fanno già parte 26 associazioni che tra i loro scopi sociali prevedono la promozione e lo sviluppo delle fonti rinnovabili e/o dell'efficienza energetica.

L'adesione in qualità di socio al Coordinamento Free da parte di Assopetroli-Assoenergia, che da 70 anni rappresenta centinaia di piccole e medie imprese italiane attive nel settore del commercio di prodotti e servizi energetici è particolarmente significativa. Si tratta infatti di una rete ramificata capillarmente con i suoi 21 mila punti vendita stradali, dove operano aziende che, nel corso di decenni di attività, hanno progressivamente mutato la propria offerta, adeguandola alle richieste del mercato: dal carbone, passando per i prodotti petroliferi, fino ad arrivare ai servizi per l'efficienza energetica, le biomasse e servizi per l'elettromobilità. L'adesione di Assopetroli-Assoenergia al Coordinamento Free, di cui fanno già parte 26 Associazioni che tra i loro scopi sociali prevedono la promozione e lo sviluppo delle fonti rinnovabili e/o  dell'efficienza energetica, conferma l'impegno della prima nel trasformare la rete in coerenza con lo sviluppo della mobilità sostenibile, offrendo sempre più carburanti alternativi e punti di ricarica per la mobilità elettrica, e la volontà del secondo di rappresentare la sede dove promuovere il confronto tra i soci sulle politiche energetiche sostenibili nazionali e internazionali ed elaborare posizioni comuni sui principali indirizzi e provvedimenti in materia energetica.

23 maggio 2019