Conversione in legge del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, recante misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19 (A.S. 2144)

Conversione in legge del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, recante misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19 (A.S. 2144)

SENATO DELLA REPUBBLICA Commissioni riunite 5ª (Bilancio) e 6ª (Finanze e tesoro)

DateFormat

6 aprile 2021

Audizione di Confcommercio davanti alle Commissioni V e VI del Senato sul Dl Sostegni.  La Confederazione, rappresentata da Enrico Postacchini, membro di Giunta Confcommercio, ha chiesto “più aiuti a fondo perduto e un nuovo e robusto scostamento di bilancio, oltre a moratorie fiscali più ampie". Confcommercio preme per una “proroga della moratoria sui prestiti bancari e l'allungamento dei tempi per il rimborso dei prestiti assistiti da garanzie pubbliche". La principale organizzazione del commercio non ha poi rinunciando a stigmatizzare le chiusure imposte dall'emergenza ribadendo “l'ormai evidente insostenibilità economica e sociale del ricorso al modello del più chiusure”.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca