Argomenti: Articolo 

Bce: "la crescita continua, ma leggermente più debole delle attese"

La crescita nell'eurozona è "leggermente più debole rispetto alle attese", ma i dati "restano nel complesso coerenti con il proseguimento di un'espansione generalizzata dell'economia dell'area dell'euro e con un graduale incremento delle pressioni inflazionistiche". Lo si legge nel bollettino economico della Bce, secondo cui "i rischi per le prospettive di crescita nell'area dell'euro si possono tuttora ritenere sostanzialmente bilanciati", mentre "restano in rilievo rischi connessi al protezionismo, alle vulnerabilità nei mercati emergenti e alla volatilità nei mercati finanziari".
08 novembre 2018