Città metropolitana: Confcommercio Veneto, "serve un confronto tra associazioni di categoria" - Asset Display Page

Città metropolitana: Confcommercio Veneto, "serve un confronto tra associazioni di categoria"

Il presidente Zanon: "È il momento di elaborare un nuovo modello di lavoro che sia utile al Veneto, con maggiore velocità ed efficacia".

DateFormat

7 gennaio 2020

In riferimento alla proposta lanciata nei giorni scorsi dalla presidente di Assindustria Veneto Centro, Maria Cristina Piovesana, che ha auspicato la realizzazione della Città metropolitana “PaTreVe” come terzo vertice del triangolo industriale con Milano e Bologna, il presidente di Confcommercio Veneto Massimo Zanon chiede l’apertura di un tavolo di confronto. “Confrontiamoci per costruire assieme un Veneto più forte e competitivo – commenta Zanon – Le associazioni di categoria facciano squadra: è opportuno programmare al più presto un incontro per stabilire le priorità e definire il percorso, senza ricette preconfezionate. È un invito che ci sentiamo di rivolgere e a tutti perché essere uniti è un valore aggiunto anche rispetto ai rapporti e all’interlocuzione con la politica”. “È il momento – sottolinea il presidente Zanon – di elaborare un nuovo modello di lavoro che sia utile al Veneto, con maggiore velocità ed efficacia. Realizzare una grande Città metropolitana, la più larga e inclusiva possibile, è un processo strategico per sostenere nuove opportunità di sviluppo e di crescita delle imprese. La competizione globale si gioca sempre di più su grandi aree metropolitane e non possiamo farci trovare impreparati: se riusciremo a fare sintesi, marciando compatti, sapremo affrontare al meglio questa sfida”.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca