Confcommercio su inflazione: dinamica contenuta

Domanda per consumi ancora molto debole

Confcommercio su inflazione: dinamica contenuta

DateFormat

4 febbraio 2014
26/2014

26/14
Roma, 4.02.2014

 

 

 

Domanda per consumi ancora molto debole
CONFCOMMERCIO SU INFLAZIONE: DINAMICA CONTENUTA

 

 

E' un dato che conferma una dinamica dei prezzi al consumo molto contenuta in presenza di una domanda per consumi ancora molto debole. Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio alle stime sull'inflazione a gennaio diffuse oggi dall'Istat.
 
Allo stato attuale – continua la nota - la bassa dinamica dei prezzi al consumo sembra essere, in assenza di misure incisive sul versante della diminuzione del carico fiscale e di una ripresa del mercato del lavoro, l'unico elemento in grado di attenuare la flessione del reddito disponibile reale. Troppo poco per alimentare quella ripresa dei consumi indispensabile a rafforzare i timidi segnali di miglioramento dell'attività economica che si sono manifestati alla fine del 2013.
 
D'altra parte – conclude l'Ufficio Studi – la Pubblica Amministrazione continua a fornire un significativo contributo all'aumento dei prezzi. La voce "raccolta rifiuti" mostra un incremento tendenziale del 14,3% e nell'ambito dei servizi vari la voce "spese bancarie e finanziarie" cresce dell'1,9% congiunturale a causa dell'aumento dell'aliquota d'imposta proporzionale decisa nell'ultima versione della Legge di Stabilità.
 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca