Commercio estero extra Ue: ad aprile export a -44,2%, risultato peggiore dal 1993 - Asset Display Page

Commercio estero extra Ue: ad aprile export a -44,2%, risultato peggiore dal 1993

DateFormat

28 maggio 2020

Ad aprile il peggioramento delle condizioni della domanda internazionale e le misure di contenimento dell'epidemia da Covid-19 adottate in Italia e nei principali Paesi partner determinano "un'eccezionale contrazione" dell'export verso i Paesi extra Ue. Lo rileva l'Istat spiegando che si stima per l'interscambio commerciale con i Paesi extra Ue27, una netta riduzione congiunturale per le esportazioni (-37,6%) e, in misura meno ampia, per le importazioni (-12,7%). Ad aprile l'export è in netto calo anche su base annua (-44,2%). Si tratta della "caduta tendenziale dell'export più ampia registrata dalla nascita del mercato unico europeo nel 1993".

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca