Commercio estero in netto calo a marzo - Asset Display Page

Commercio estero in netto calo a marzo

Rispetto al mese precedente esportazioni e importazioni calano entrambe del 16,8%. Il saldo commerciale aumenta di 1,106 miliardi di euro su base annua.

DateFormat

14 maggio 2020

A marzo si stima che il saldo commerciale aumenti di 1,106 miliardi di euro (da +4,579 miliardi a marzo 2019 a +5,685 miliardi a marzo 2020). Lo rileva l'Istat, spiegando che al netto dei prodotti energetici il saldo è pari a +7,691 miliardi di euro (era +7,905 miliardi a marzo 2019).

Netta la riduzione congiunturale, pari a -16,8%, sia delle esportazioni sia delle importazioni. La forte  contrazione su base mensile dell'export è dovuta al deciso calo delle vendite sia verso i mercati extra Ue (-18,5%) sia, in misura meno ampia, verso l'area Ue (-15,2%). La flessione su base annua dell'export è pari a -13,5% ed è determinata dal forte calo delle vendite sia verso l'area extra Ue (-14,7%) sia verso l'area Ue (-12,2%).

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca