Commissione per le pari opportunità tra uomini e donne - Asset Display Page

Commissione per le pari opportunità tra uomini e donne

DateFormat

10 settembre 2004
Commissione per le pari opportunità tra uomini o e donna

Commissione per le pari opportunità tra uomini  e donne

 

E’ stata istituita con Decreto Leg.vo 31 luglio 2003 n. 226, operando sulla trasformazione della già esistente Commissione Nazionale per la parità e le pari opportunità.

L’attuale Commissione è organo consultivo e di proposta, presso il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

E’ presieduta dal Ministro per le Pari Opportunità e ad esso fornisce consulenza e supporto tecnico-scientifico nell’elaborazione e nell’attuazione delle politiche di pari opportunità fra uomo e donna.

  • Formula proposte al ministro per l’elaborazione di modifiche normative necessarie a rimuovere qualsiasi forma di discriminazione, sia diretta che indiretta, nei confronti delle donne e a conformare l’ordinamento giuridico al principio di pari opportunità fra uomo e donna, fornendo elementi informativi, documentali, tecnici e statistici, utili ai fini della predisposizione degli atti normativi
  • Cura la raccolta, l’analisi e l’elaborazione di dati allo scopo di verificare lo stato di attuazione delle politiche di pari opportunità nei vari settori della vita politica , economica e sociale e di segnalare le iniziative opportune
  • Redige un rapporto annuale per il Ministro sullo stato di attuazione delle politiche di P.O.
  • Fornisce consulenza tecnica e scientifica in relazione a specifiche problematiche su richiesta del Ministro o del Dipartimento P.O.
  • Svolge attività di studio e ricerca in materia di P.O. fra uomo e donna

 

Dura in carica due anni, è composta da venticinque componenti, nominati con decreto del Ministro: undici membri in rappresentanza delle associazioni e movimenti delle donne, quattro dei sindacati, quattro delle organizzazioni imprenditoriali e della cooperazione, tre prescelte fra donne che si siano distinte in attività scientifiche, letterarie e sociali, tre rappresentanti regionali di P.O. designati dalla Conferenza Stato Regioni.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca