Confcommercio su vendite al dettaglio: qualche ombra su crescita

15/18
Roma, 7 febbraio 2018

 

 

Il calo delle vendite è in linea con le attese e si inserisce in un contesto congiunturale che si indebolisce.  Al di là del dato del singolo mese, preoccupa che il raffreddamento del profilo dei consumi emerge in tutto il 2017 e si manifesta con maggiore evidenza nell'ultimo trimestre. Questa tendenza sta coinvolgendo, sia pure in modo articolato, quasi tutte le aree di spesa e le tipologie di attività commerciali, tra cui le più danneggiate sono sempre le imprese di minori dimensioni. E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio al dato Istat di oggi.

Inoltre - continua la nota - non tranquillizza constatare che le dinamiche negative di dicembre siano comuni a tanti altri paesi europei. Insieme ai più recenti dati su fiducia e occupazione, il calo delle vendite al dettaglio getta qualche ombra sulle reali possibilità di raggiungere, nel 2018, una crescita simile a quella dell'anno scorso, cioè attorno al punto e mezzo percentuale.

 

 

07 febbraio 2018