Sangalli su congiuntura Confcommercio: "Da caro energia rischio recessione, subito interventi strutturali"

Sangalli su congiuntura Confcommercio: "Da caro energia rischio recessione, subito interventi strutturali"

DateFormat

15 settembre 2022
156/2022

“Nonostante crisi gravissime a livello internazionale, l’Italia ha reagito bene, meglio di altri Paesi europei, ma il caro energia inarrestabile rende più concreti i rischi di recessione. Una recessione probabilmente contenuta, ma pur sempre penalizzante. Ecco perché, in raccordo con l’Europa, bisogna mettere in campo con la massima urgenza interventi strutturali per superare l’emergenza energetica, contenere l’inflazione e, dunque, evitare il pericolo recessione”: così il Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli sui dati della Congiuntura mensile presentati oggi dall’Ufficio Studi della Confederazione.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca