Confcommercio su ipotesi ritocchi aliquote: bene la smentita di Palazzo Chigi

Rincari Iva selettivi? "se non è zuppa, è pan bagnato..."

Confcommercio su ipotesi ritocchi aliquote: bene la smentita di Palazzo Chigi

DateFormat

26 settembre 2019
163/2019

Gli organi di informazione dedicano oggi ampio spazio a voci di interventi in materia di IVA. Consideriamo dunque importante la smentita di Palazzo Chigi circa l’ipotesi di aumenti selettivi dell’IVA parzialmente compensati: sarebbe infatti come dire “se non è zuppa, è pan bagnato”. Del resto, il Presidente Conte ha sottolineato, in occasione del discorso programmatico per il voto di fiducia del Parlamento - che “ la sfida più rilevante, per quest’anno, sarà evitare l’aumento automatico dell’IVA e avviare un alleggerimento del cuneo fiscale”. Così Confcommercio interviene oggi sulle notizie  di ritocchi selettivi delle aliquote Iva.

E’ una sfida che non può essere persa – sottolinea infine -  perché, con un costo anche sociale pesantissimo, ne farebbe le spese un’economia italiana già sul filo della recessione.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca