Squeri (Confcommercio) su rapina nel vicentino: piena solidarieta' al benzinaio, l'attacco e' stato un vero e proprio blitz militare

Squeri (Confcommercio) su rapina nel vicentino: piena solidarieta' al benzinaio, l'attacco e' stato un vero e proprio blitz militare

DateFormat

5 febbraio 2015
26/2015

26/15
Roma, 05, febbraio, 2015

 

 

 

SQUERI (CONFCOMMERCIO) SU RAPINA NEL VICENTINO:

PIENA SOLIDARIETA' AL BENZINAIO, L'ATTACCO E' STATO UN VERO E PROPRIO BLITZ MILITARE

 

"Di fronte alla ferocia dell'assalto di 5 uomini pronti a tutto, armati di kalashnikov,  un commando militare, come la cronaca dei fatti ha confermato, la reazione di Graziano Stacchio non solo è comprensibile, ma più che condivisibile": questo il commento di Luca Squeri, Presidente della Commissione Sicurezza e Legalità di Confcommercio, all'esito del tentativo di rapina consumatosi ieri a Ponte di Nanto. 
"Rispetto alla verifica al vaglio degli  inquirenti sul riscontro del  reato di eccesso di legittima difesa ritengo  necessario considerare  il contesto di inaudita violenza, di fatto una guerriglia urbana ad opera di feroci criminali, nella quale si è venuto a trovare Stacchio, al quale esprimo pieno e totale sostegno".

"Credo che sia giunto di momento di prendere atto – conclude Squeri – che la continua escalation di episodi di violenza ai danni di cittadini e commercianti abbia oltrepassato il limite della tolleranza".

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca