Sangalli su debiti PA: serve un provvedimento semplice e immediato

Sangalli su debiti PA: serve un provvedimento semplice e immediato

DateFormat

28 marzo 2013
45

 

COMUNICATO STAMPA

45/13
Roma, 28.03.2013

 

SANGALLI SU DEBITI PA: SERVE UN PROVVEDIMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO

Tutti gli indicatori confermano che l'economia è in forte peggioramento e che le imprese, soprattutto le pmi, che vivono di domanda interna sono stremate da una crisi che sembra non finire mai. In questa situazione il pagamento dei debiti è questione decisiva per la stessa sopravvivenza dell'attività delle imprese del terziario di mercato e dall'artigianato: questo il commento del Presidente di Rete Imprese Italia, Carlo Sangalli,  dopo l'audizione del Ministro Grilli al Parlamento.

Ecco perché come Rete Imprese Italia, dopo il via libera dell'Europa, abbiamo ribadito l'assoluta necessità e urgenza di avere garanzia che le imprese saranno pagate per prime e che le risorse a disposizione degli enti pubblici saranno utilizzate esclusivamente a questo scopo.

Serve un provvedimento semplice e immediato e Rete Imprese Italia l'ha già indicato: compensazione secca, diretta e universale tra i debiti della Pa verso le imprese e i debiti fiscali e contributivi delle imprese verso lo Stato. Sugli imprenditori non devono essere caricate procedure complesse e inefficaci, come si è rivelata la certificazione dei debiti.

Insomma, il Governo deve chiarire le modalità operative che ancora oggi risultano poco chiare e definire il momento in cui tali debiti saranno onorati.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca