Confcommercio su CdM: bene eliminazione clausole salvaguardia, ma riduzione tasse rimane priorità

Confcommercio su CdM: bene eliminazione clausole salvaguardia, ma riduzione tasse rimane priorità

DateFormat

7 aprile 2015
66/2015

66/15
Roma, 7 aprile 2015


Bene l'intenzione del Governo di eliminare completamente e definitivamente le clausole di salvaguardia, un meccanismo che, attraverso gli incrementi Iva, avrebbe finito per ridurre e allontanare i timidi segnali di ripresa che si stanno registrando. Adesso si rende necessaria una più decisa e profonda azione di spending review per recuperare le risorse necessarie per iniziare un percorso certo, graduale e sostenibile di riduzione della pressione fiscale su famiglie e imprese. E' questa l'unica via per sostenere i consumi e tornare a crescere in maniera robusta e duratura. Questo il commento di Confcommercio alle dichiarazioni del Presidente del Consiglio Renzi e del ministro dell'Economia Padoan al termine del Consiglio dei Ministri di oggi.

 

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca