Confcommercio su produzione industriale: quadro congiunturale debole

Per reale ripresa economica serve domanda interna più forte

Confcommercio su produzione industriale: quadro congiunturale debole

DateFormat

10 maggio 2017
73/2017

73/17
Roma, 10 maggio 2017

 

 

E' un dato che non allontana la sensazione di un quadro congiunturale debole e scarsamente dinamico. La seconda variazione congiunturale positiva, dopo il crollo di gennaio, non ha, infatti, impedito che nel complesso del primo trimestre del 2017 i livelli produttivi siano risultati inferiori a quelli rilevati nella parte finale del 2016. Questo il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio alle rilevazioni sulla produzione industriale a marzo diffuse oggi dall'Istat.

D'altra parte, nonostante i miglioramenti sul versante della fiducia il grado di utilizzo degli impianti già segnalava una situazione di generalizzato stallo. Questa situazione, seppure attesa in moderato miglioramento nei prossimi mesi, conferma – conclude la nota - l'insufficienza della sola domanda estera per garantire una reale ripresa dell'economia, che può essere sostenuta solo da andamenti della domanda interna più brillanti rispetto a quanto rilevato nei periodi più recenti.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca