Uggè su scontro treni in Ouglia: necessarie infrastrutture più moderne e sicure

Uggè su scontro treni in Ouglia: necessarie infrastrutture più moderne e sicure

DateFormat

13 luglio 2016
94/2016

94 /16
Roma, 13 luglio 2016

 

 

"Bisognava evitare che fosse un incidente così drammatico a riproporre il tema di infrastrutture sicure e moderne nel nostro Paese. Perché deve essere chiaro a tutti che finchè il Mezzogiorno non verrà messo nella condizione di far viaggiare merci e passeggeri con gli standard di efficienza del resto d'Italia, noi continueremo ad avere un Paese diviso a metà e il rischio che questi incidenti possano ripetersi. Senza considerare il gap competitivo che quei territori continuano a scontare in termini di produzione di ricchezza e di mancata ‘connessione'": questo il commento di Paolo Uggè, vice Presidente di Confcommercio e presidente di Conftrasporto, sullo scontro dei due treni in Puglia. 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca