Conftrasporto-Fai al governo: “via i divieti festivi e le ztl favorire l’arrivo delle merci sugli scaffali. E la mobilità privata, oggi più sicura rispetto ai mezzi pubblici” - Asset Display Page

Conftrasporto-Fai al governo: “via i divieti festivi e le ztl favorire l’arrivo delle merci sugli scaffali. E la mobilità privata, oggi più sicura rispetto ai mezzi pubblici”

DateFormat

27 ottobre 2020

Dai divieti festivi alle Ztl: togliere tutte le limitazioni al traffico per consentire la mobilità di merci e persone durante questo periodo di emergenza.
Lo chiede a gran voce Conftrasporto-Fai, la Federazione Italiana degli Autotrasportatori, che invoca la rimozione dei vincoli alla libera circolazione perché in questo periodo di emergenza devono essere garantiti l’approvvigionamento delle merci e il diritto dei cittadini – che per lavoro o per altre ragioni non possono farne a meno - di muoversi anche con i mezzi privati, che rappresentano un’alternativa più sicura rispetto al trasporto pubblico.
“Si deve fare in modo d’agevolare la mobilità privata, che sopperisce in parte alle grandi difficoltà che il trasporto pubblico sta evidenziando – dichiara il segretario generale di Conftrasporto-Fai Andrea Manfron - Chiediamo quindi alle istituzioni nazionali e locali di rimuovere le limitazioni al traffico nei centri urbani, con il conseguente libero accesso dei veicoli privati anche lungo le corsie preferenziali e nelle Zone a Traffico Limitato”.
“Anche il trasporto merci, per essere performante, deve liberarsi dai vincoli che impongono ad esempio il divieto di circolazione la domenica e nei giorni festivi sulle autostrade e sulle strade extraurbane a percorrenza nazionale - aggiunge Manfron – In questo modo si agevolerebbero i meccanismi di approvvigionamento dei generi di prima necessità indispensabili alla vita dei cittadini”.
Conftrasporto-Fai sottolinea infine l’esigenza da parte degli autisti di poter usufruire del servizio di ristorazione anche lungo le strade principali, nei porti e negli interporti (oltre che nelle aree di servizio autostradali, dove gli esercizi sono attivi), per consentire loro anche l’accesso ai bagni. 

INFO:
Laura Ferretto
Addetta stampa Conftrasporto-Confcommercio
cell. 342 8584814 -  lauraferretto61@gmail.com

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca