“Piano vaccini, a che punto siamo?” Conftrasporto incalza il commissario Arcuri sul programma di distribuzione - Asset Display Page

“Piano vaccini, a che punto siamo?” Conftrasporto incalza il commissario Arcuri sul programma di distribuzione

DateFormat

22 dicembre 2020

“A che punto è il piano vaccini in Italia?”. Lo chiede il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè al commissario Arcuri, tornando sulla questione del trasporto e della logistica del farmaco sollevata un mese e mezzo fa dalla Confederazione. Quesito rilanciato oggi dalla presidente della commissione Trasporti della Camera Raffaella Paita.

Bene ha fatto la Paita a ricordare ad Arcuri l’impegno assunto nel corso di un’audizione davanti alle commissioni Trasporti e Affari sociali di rendere noto al Parlamento il piano esecutivo per la diffusione dei vaccini, afferma Uggè. 

Lo avevamo detto al governo circa 40 giorni fa: ascoltate chi di trasporti, logistica e distribuzione dei farmaci si intende, facciamo assieme un protocollo per la gestione di questo delicatissimo capitolo, ma non ci è arrivata alcuna risposta - aggiunge Uggè - Senza contare quello che un noto quotidiano ha riportato nei giorni scorsi sulla carenza di celle frigorifere adeguate in alcune unità sanitarie, conclude il presidente di Conftrasporto.

Ora con il blocco realizzato in Inghilterra i rischi dovranno essere gestiti con oculatezza perché non si può scordare quanto l’attività di trasporto sia essenziale per l’economia. La questione diventa più rischiosa e delicata quando gli autotrasportatori, preziosissimi in questo periodo, sono bloccati ad attendere insieme a (moltissimi) altri colleghi in un’area di sosta o per strada, conclude il presidente di Conftrasporto.

INFO:
Laura Ferretto
addetta stampa
Conftrasporto-Confcommercio
cell. 342 8584814

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca