Il Land Tirolo annuncia nuove restrizioni al transito dei Tir al valico CONFTRASPORTO: "L'ITALIA BLOCCHI SUBITO L'ARROGANZA DELL'AUSTRIA" Il vicepresidente Uggè: "Bene la posizione della Camera di Commercio di Bolzano"

Il Land Tirolo annuncia nuove restrizioni al transito dei Tir al valico CONFTRASPORTO: "L'ITALIA BLOCCHI SUBITO L'ARROGANZA DELL'AUSTRIA" Il vicepresidente Uggè: "Bene la posizione della Camera di Commercio di Bolzano"

DateFormat

21 febbraio 2019

 

 


Roma, 21 febbraio 2019

Brennero: il vicepresidente di Confcommercio e di Conftrasporto Paolo Uggè condivide la posizione espressa oggi dalla Camera di Commercio di Bolzano contro le ulteriori misure restrittive annunciate dal Land Tirolo per i Tir in transito al valico. E rilancia l'allarme  chiedendo l'intervento immediato del governo italiano "Per stoppare l'arroganza dell'Austria".

"Il governo italiano si attivi anche in campo europeo per evitare l'introduzione di norme anti-europee - afferma Uggè -  Non c'è tempo da perdere, bisogna attivarsi subito, perché, se la politica resterà a guardare il Pese intero si ritroverà isolato, con conseguenze pesantissime su tutto il sistema economico".

Oltre al contingentamento già in atto, il Land Tirolo ha preparato tre ordinanze riguardanti i divieti di transito per classi euro, il divieto di transito notturno e il divieto di transito settoriale. La stessa posizione presa oggi dalla Camera di Commercio di Bolzano l'avevano espressa altri enti camerali italiani rimarcando quanto siano irrituali e inaccettabili le decisioni che, come dichiara il vicepresidente di Conftrasporto, "Questi ‘signori' vogliono prendere".

 

Laura Ferretto
addetta stampa Conftrasporto-Confcommercio
cell. 342.8584814

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca