Confcommercio: “andamento positivo ma la spesa tende al risparmio” - Asset Display Page

Confcommercio: “andamento positivo ma la spesa tende al risparmio”

DateFormat

7 novembre 2019

“E’ migliore delle attese l’andamento complessivo delle vendite al dettaglio. Gli aspetti sfavorevoli che ne mitigano la portata positiva riguardano la composizione della crescita, concentrata nei discount e nel commercio elettronico. Questo non è certamente sintomo di una ripresa dei consumi delle famiglie, quanto piuttosto di un orientamento esclusivo alla convenienza di prezzo e a cogliere le occasioni che marketing e scontistica offrono sempre più di frequente. La propensione al consumo non è crescente e l’eventualità di una stagnazione dei livelli occupazionali rendono per nulla sereno l’orizzonte della spesa delle famiglie negli ultimi mesi dell’anno”: è il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio sui dati Istat.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca