Confcommercio Calabria: “Servono proposte concrete”

Confcommercio Calabria: “Servono proposte concrete”

In vista delle elezioni regionali l’Associazione chiede ai candidati nuove idee e soluzioni per il futuro del territorio, soprattutto riguardo alla gestione dei fondi del Pnrr.

DateFormat

13 settembre 2021

Domenica 3 e lunedì 4 ottobre prossimi si terranno le elezioni regionali in Calabria, per designare il nuovo presidente della Giunta e i candidati per il futuro Consiglio regionale.

“Auspichiamo che il confronto si svolga in un clima sereno – ha commentato il presidente di Confcommercio Calabria, Klaus Algeri e che il dibattito si concentri su programmi e contenuti seri”. L’Associazione ha inoltre chiesto, ai futuri consiglieri e ai candidati presidente, di proporre per la campagna elettorale soluzioni concrete sul futuro del territorio e in particolare su come verranno gestiti i fondi del Pnrr.

Algieri ha infine sollecitato ad abbandonare tecniche arcaiche di campagna elettorale, come ad esempio manifesti pubblicitari che imbrattano i muri o cartelloni sparsi per la città. “Siamo una regione – ha proseguito Algieri –  che del turismo dovrebbe  fare il suo vanto, come possiamo farlo se i nostri potenziali  consiglieri sono i primi a non rispettare il territorio? Anche da questi gesti si capisce quanto uno tenga alla propria terra”. Davanti ad altri gesti di deturpazione del territorio, Confcommercio Calabria interverrà, come rappresentanti delle imprese turistiche, con le opportune azioni.

“Ci auguriamo infine che ciascun consigliere abbia anche un suo programma, fatto di progetti che abbiano delle mete. Il Consiglio regionale non deve essere luogo di vagabondaggio politico, ma un generatore di idee e soluzioni per il rilancio della nostra Regione, ha concluso Algieri.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca