Argomenti: Articolo 

Per Confcommercio nuova governance a larghissima maggioranza

Il Consiglio di Confcommercio ha approvato con oltre il 90% dei votanti la revoca del direttore generale e la nuova proposta di governance della Confederazione.

Il Consiglio di Confcommercio - convocato secondo le normali procedure e composto dal Presidente, dai Vicepresidenti, dai componenti di Giunta e dai membri del Consiglio in rappresentanza delle imprese associate del commercio, del turismo, dei servizi, dei trasporti e delle professioni - ha approvato, a larghissima maggioranza con oltre il 90% dei votanti, la revoca del Direttore Generale e la nuova proposta di governance della Confederazione, da sottoporre all'approvazione dell'Assemblea Straordinaria, che prevede la cancellazione della figura di Direttore Generale e la redistribuzione delle mansioni affidate a tale ruolo tra tutte le diverse funzioni. Con un modello di coinvolgimento più orizzontale della struttura tecnica, una struttura autenticamente a rete, più snella e meno gerarchica, in grado di mettere in comune conoscenze, responsabilità e visione e dare un margine di manovra più ampio per la componente "politica". 

 

 

 

 

 

14 novembre 2018