Confcommercio: "Il contrasto ai fenomeni criminali è una priorità" - Asset Display Page

Confcommercio: "Il contrasto ai fenomeni criminali è una priorità"

DateFormat

16 luglio 2015

 

"E' l'ennesimo episodio di violenza e di barbarie nei confronti di chi ogni mattina si rimbocca le maniche e va ad aprire la saracinesca, svolgendo un ruolo anche sociale al servizio dei cittadini. Ed è un episodio drammatico che rafforza la nostra convinzione che il contrasto a tutti i fenomeni criminali che minano la sicurezza e le attività degli imprenditori, mettendone a rischio la vita, deve essere oggi assunto come una priorità da parte di tutte le Istituzioni, sia a livello locale che centrale": questo il commento di Anna Maria Lapini, Componente di Giunta di Confcommercio e Incaricata di Confcommercio per la Legalità e la Sicurezza, sull'uccisione del gioielliere Giancarlo Nocchia avvenuta ieri a Roma durante una rapina. "Questi fenomeni – continua Lapini - devono essere aggrediti con mezzi e strumenti più efficaci di presidio del territorio messi a disposizione delle Forze dell'Ordine perché ormai è evidente a tutti che questa è diventata una vera e propria emergenza nazionale. Non dobbiamo, dunque, mai dimenticare che sicurezza e legalità sono il prerequisito di qualsiasi attività economica. A nome di Confcommercio esprimo il più sincero cordoglio alla famiglia di Giancarlo Nocchia".

 

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca