Confcommercio: l'aumento dell'IVA "congelato" all'interno dei negozi

Confcommercio: l'aumento dell'IVA "congelato" all'interno dei negozi

DateFormat

20 novembre 1997
143/1997

"Il dato di novembre mostra una dinamica tendenziale identica a quella del mese precedente (+1,6%), nonostante la revisione al rialzo delle aliquote IVA predisposta dal Governo.
È evidente -
commenta il Centro Studi Confcommercio - che le condizioni della domanda interna, particolarmente per quella per beni di consumo, manifestano una persistente debolezza, tale da costringere gli operatori del settore distributivo a non trasferire sui prezzi finali l'aggravio dell'imposizione indiretta, per non deprimere ulteriormente la dinamica del mercato.
Prosegue, pertanto, la compressione dei margini commerciali, anche per effetto di una lieve accelerazione dei prezzi all'origine dei beni destinati al consumo finale
".

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca