Confcommercio Potenza: "Black Friday come saldi anticipati" - Asset Display Page

Confcommercio Potenza: "Black Friday come saldi anticipati"

Il presidente De Mare: "Solo in Italia il Black Friday si è trasformato in Black Weekend, Black Week e questo penalizza i piccoli lavoratori".

DateFormat

2 dicembre 2019

Il black friday si è trasformato in "giornate di saldi anticipati che hanno avvantaggiato le catene di elettrodomestici-telefonia e i centri commerciali campani e pugliesi dove si sono riversati numerosi consumatori lucani": è il giudizio di Confcommercio Potenza. "Nessuna coda chilometrica come è avvenuto in grandi città del centro-nord - è scritto in una nota - ma più la voglia di togliersi qualche sfizio, accaparrarsi qualche regalo di Natale a prezzo inferiore e approfittare degli sconti che ormai non riguardano più solo i big dell'elettronica e si sono allargati anche ad abbigliamento, calzature, accessori e profumeria. "Il nostro dissenso - ha spiegato il presidente di Confcommercio Potenza, Fausto De Mare - riguarda il fatto che solo in Italia il Black Friday si è trasformato in Black Weekend, Black Week e questo penalizza i piccoli lavoratori. In queste giornate di sconti riteniamo che il 30 per cento delle famiglie lucane abbia fatto acquisti aggiuntivi per una cifra che si aggira in media attorno ai 125 euro per ciascun nucleo. C'è fermento in particolare nel settore moda perché si avvicina il Natale e torna la voglia di shopping".

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca