Argomenti: Articolo 

Confcommercio in prima linea per l'ambiente

Giornata Mondiale dell'Ambiente: Confcommercio aderisce alla campagna "StopSingleUsePlastic" lanciata dall'Associazione ambientalista Marevivo.

Confcommercio punta sul turismo come settore fondamentale dell'economia italiana da cui fare partire un processo ampio ed onnicomprensivo mirato alla progressiva riduzione dell'utilizzo della plastica monouso in tutti i campi, aderendo alla campagna  "StopSingleUsePlastic" lanciata dall'Associazione ambientalista, MAREVIVO. Così la Confederazioe in una nota diffusa in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente. Sicuramente è utile il lavoro congiunto degli operatori e lo scambio di best practice, - spiega Confcommercio - ma serve unità d'intenti a tutti i livelli del pubblico e del privato. Ad esempio vanno eliminate le  contraddizioni normative che, in determinati contesti, vietano per motivi di sicurezza l'utilizzo di contenitori in vetro, spesso unica alternativa alla plastica per le bevande. Oppure i Comuni dovrebbero ridurre le imposte  sullo smaltimento rifiuti per quelle attività virtuose che intraprendono la via del "plastic free" e ancora, andrebbero supportate le imprese con agevolazioni per facilitare l'installazione di compattatori per i rifiuti in plastica. Confcommercio, pertanto, accoglie con la massima apertura l'iniziativa di Marevivo e chiede a sua volta all'Associazione di intraprendere un'azione congiunta, diretta a sensibilizzare Istituzioni e Amministrazioni pubbliche perché accompagnino le imprese in questo percorso, senza lasciarle sole nel difficile compito di dare attuazione alle nuove norme europee.