Confcommercio su fiducia imprese e consumatori: "Progressiva discesa" - Asset Display Page

Confcommercio su fiducia imprese e consumatori: "Progressiva discesa"

DateFormat

27 giugno 2019

"Anche a giugno si conferma la progressiva perdita di fiducia tanto delle famiglie quanto degli imprenditori. L'inizio del trend decrescente si può collocare nel secondo quarto dello scorso anno per i consumatori e alla fine del 2017 per gli operatori economici. Non è quindi fenomeno nuovo, né può essere semplicisticamente collegato a questioni mediatiche o ad accidentali eventi della politica corrente. E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati dell'Istat su fiducia di imprese e famiglie. "D'altra parte, - spiega la nota - è evidente che in giugno il peggioramento della fiducia delle famiglie sia particolarmente grave per la componente legata alle prospettive future, la parte più impattante sui comportamenti d'acquisto. Sul versante delle imprese, in un quadro complessivamente fragile, tiene l'area del turismo e il commercio al dettaglio recupera i livelli di fiducia di marzo, verosimilmente in conseguenza di aspettative favorevoli per la prossima stagione dei saldi". "In generale, - conclude -  i climi di fiducia rilevati per l'Italia sono coerenti con quelli rilevati nel resto dell'Europa, ma il comune deterioramento non può confortare visto che aumenta in generale la probabilità di rallentamento di tutto il sistema economico continentale".

 

 

 

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca