Confcommercio su Finanziaria: mobilitazione e assemblea straordinaria

La decisione al termine della riunione dell'Ufficio di Presidenza. Attivata l'email finanziaria2007@ confcommercio.it per raccogliere le proteste sulla manovra91/2006

Confcommercio su Finanziaria: mobilitazione e assemblea straordinaria

DateFormat

9 ottobre 2006
90/06

91/06

Roma, 9.10.06

 

 

 

La decisione al termine della riunione dell’Ufficio di Presidenza. Attivata l’email finanziaria2007@confcommercio.it per raccogliere le proteste sulla manovra.

 

CONFCOMMERCIO SU FINANZIARIA:

MOBILITAZIONE E ASSEMBLEA STRAORDINARIA

 

 

L’Ufficio di Presidenza di Confcommercio, confermando la bocciatura della legge finanziaria, ha deciso una mobilitazione che vedrà coinvolti gli Organi della Confederazione e tutte le strutture territoriali, di categoria e di settore, anche in vista della convocazione di un’Assemblea straordinaria. Decisione, questa, cui si aggiunge l’auspicio della più ampia convergenza di iniziative e di intenti fra tutte le Associazioni imprenditoriali del mondo del commercio, del turismo, dei servizi e dell’artigianato. Confcommercio ha inoltre attivato l’indirizzo di posta elettronica finanziaria2007@confcommercio.it per raccogliere le proteste contro la manovra.

 

Confcommercio conferma, quindi, le forti critiche per l’impatto sulle imprese rappresentate e sull’intero Paese delle linee portanti di una manovra fondata sul ricorso a nuove e maggiori entrate, piuttosto che su processi di riduzione strutturale della spesa pubblica. Una manovra che non appare, pertanto, in grado di assicurare al Paese un’adeguata crescita economica. In questo contesto si collocano, peraltro, scelte particolarmente penalizzanti per il sistema delle piccole e medie imprese: dall’intervento sugli studi di settore all’aumento dei contributi previdenziali per i lavoratori autonomi, dal conferimento di flussi rilevanti del Tfr maturando all’Inps all’aumento della contribuzione per l’apprendistato.

 

Sarà, dunque, una fase di protesta ma anche di proposta, il cui obiettivo è quello di rappresentare, con determinazione, alle forze di maggioranza e di opposizione le buone ragioni di quelle imprese che rappresentano larghissima parte del mondo produttivo del Paese, affinché si intervenga nel percorso di discussione parlamentare della manovra.

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca