Confcommercio su inflazione: stabile ma con qualche incognita

Preoccupazione per aumenti prezzi alla produzione del settore alimentare107/2006

Confcommercio su inflazione: stabile ma con qualche incognita

DateFormat

30 novembre 2006
107/06

 

107/06

Roma, 30.11.06

 

 

 

Preoccupazione per aumenti prezzi alla produzione

del settore alimentare

 

 

CONFCOMMERCIO SU INFLAZIONE:

STABILE MA CON QUALCHE INCOGNITA

 

 

 

Sostanziale stabilità dell’inflazione ma possibili tensioni sul petrolio, possibili aumenti sui prezzi dei servizi di pubblica utilità e l’aumento di alcuni prezzi alla produzione registrati ad ottobre potrebbero determinare un incremento dei prezzi al consumo dei prossimi mesi: questo il commento del Centro Studi di Confcommercio sui dati diffusi oggi dall’Istat.

 

La dinamica più recente oltre a riflettere gli effetti delle riduzioni registrate dai prezzi dei prodotti petroliferi negli ultimi mesi sottolinea anche un andamento dei prezzi di molti beni di largo e generale consumo molto contenuto, come nel caso dell’abbigliamento e dei mobili per i quali nonostante i tradizionali rinnovi dei listini i tassi di crescita tendenziali si mantengono alcuni decimi di punto al di sotto del dato generale.

 

Diverse invece le dinamiche registrate sul capitolo alimentazione. Infatti si sottolinea come l’ulteriore incremento riscontrato in termini tendenziali dai prezzi al consumo riflette essenzialmente gli aumenti in atto da alcuni mesi sul versante dei prezzi alla produzione, per i quali si è passati da incrementi tendenziali dell’1,0% a febbraio al 3,2% di ottobre 2006.

 

Nonostante il quadro attuale sia improntato alla relativa stabilità dei prezzi le prospettive per i prossimi mesi sul versante dell’inflazione continuano ad essere improntate all’estrema cautela, perché due sono â€" conclude il Centro studi -  le preoccupazioni di fondo: la prima il riacutizzarsi  di elementi di instabilità sui mercati petroliferi, la seconda i possibili aumenti che si dovrebbero registrare nei prossimi mesi sul versante dei prezzi di molti servizi di pubblica utilità legati alle misure contenute nella Legge finanziaria.

 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca