Confcommercio su occupazione: situazione grave

Rimettere l'impresa al centro delle politiche economiche14/2013

Confcommercio su occupazione: situazione grave

DateFormat

1 febbraio 2013

 

 

      14/13                                                                             Roma, 01.02.2013

 

 

Rimettere l’impresa al centro delle politiche economiche

 

 

CONFCOMMERCIO SU OCCUPAZIONE: SITUAZIONE GRAVE

 

 

Sono dati che indicano con chiarezza come la crisi non sia affatto superata. Infatti, rispetto a novembre, gli occupati si sono ridotti di 104mila unità, la quarta più grave caduta dall’inizio delle serie storiche mensili: questo il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio sulle rilevazioni di dicembre sull’occupazione diffuse oggi dall’Istat.

 

E aumenta – continua la nota - il disagio sociale, non solo economico. Nel complesso del 2012, i disoccupati sono cresciuti di oltre 600mila unità. La perdita del lavoro comprime il reddito disponibile e la crescente difficoltà di trovarne un altro genera sfiducia nelle famiglie.

 

In questo contesto, è oggi più che mai necessario – conclude l’Ufficio studi - rimettere al centro delle politiche economiche della prossima legislatura proprio l’impresa, cioè il luogo ideale per generare nuova ricchezza e nuova occupazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca