Confcommercio: "Un altro importante strumento per la sicurezza delle imprese" - Asset Display Page

Confcommercio: "Un altro importante strumento per la sicurezza delle imprese"

DateFormat

13 dicembre 2019

Il protocollo videoallarme antirapina sottoscritto oggi alla presenza del sottosegretario di Stato Achille Variati, che consente di mettere in collegamento gli esercizi commerciali con le centrali operative delle Questure e dell’Arma dei Carabinieri, si inserisce in un contesto di consolidata collaborazione fra Confcommercio Imprese per l’Italia e Ministero dell’Interno nonché delle rispettive articolazioni territoriali, in un’ottica di sicurezza partecipata: è quanto si legge in una nota di Confcommercio. Anna Lapini, componente di giunta Confcommercio incaricata per la legalità e la sicurezza ha dichiarato “Nonostante le attività di contrasto messe in atto dalle forze dell’ordine e le misure precauzionali adottate dalle imprese stiano progressivamente portando ad una diminuzione di questo fenomeno, che nello scorso anno, nel settore commerciale è diminuito del 7,1%, la percezione di insicurezza degli imprenditori è ancora elevata. 1 imprenditore su 4 ritiene che le rapine siano aumentate nell’ultimo anno e solo l’8% reputa il fenomeno in diminuzione. Per questo motivo il Protocollo videoallarme costituisce un tassello importante delle sinergie fra Confcommercio e Ministero dell’Interno, che va ad integrare altre iniziative, quali il progetto workshop sicurezza antirapina per gli imprenditori basato su prevenzione e gestione, anche emotiva, di questi eventi, realizzate sempre in collaborazione con le forze dell’ordine.”

 

 

Banner grande colonna destra interna

ScriptAnalytics

Cerca