Confronto sul decreto di aprile, Gualtieri: "garanzie alle imprese fino al 25% del fatturato" - Asset Display Page

Confronto sul decreto di aprile, Gualtieri: "garanzie alle imprese fino al 25% del fatturato"

DateFormat

3 aprile 2020

E' durata quasi due ore la riunione tra i capogruppo di maggioranza e il premier Conte, alla presenza anche del ministro per i Rapporti con il Parlamento, D'Inca'. Il premier - viene riferito - ha invitato i presenti a ritirare una parte degli emendamenti al 'Cura Italia' e ad accelerare sui lavori parlamentari. Domenica o al massimo lunedì si dovrebbe tenere un Consiglio dei ministri per dare liquidità alle imprese e comprendere anche il rinvio delle scadenze fiscali e degli appuntamenti riguardanti le Regionali e il referendum. Poi nel giro di qualche giorno si punta ad un altro decreto legge che conterrà misure probabilmente fino a 40 miliardi, anche se non si e' parlato di cifre nella riunione di questa sera e anche sulle misure non c'e' ancora un'intesa nella maggioranza. Al momento per il dl che dovrà dare liquidità alle imprese non serve un altro voto del Parlamento sul discostamento del deficit. L'obiettivo del governo e della maggioranza e' quello di approvare in Parlamento subito dopo Pasqua il decreto legge sulle misure economiche per far sì che possano essere subito disponibili i fondi. Nel frattempo il governo condurrà la sua partita anche in Europa. 

Gualtieri: "garanzie alle imprese fino al 25% del fatturato"

"Sara' un impegno significativo tra i più forti, in Europa, faremo innanzitutto un provvedimento molto importante per potenziare l'intervento sulla liquidità che già abbiamo realizzato con altri 200 miliardi di prestiti garantiti che coprano fino al 25% del fatturato di tutte le imprese con il 90% di garanzia dello Stato". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, intervistato dal Tg1. 

Banner grande colonna destra interna

Aggregatore Risorse

ScriptAnalytics

Cerca